Dal mondo Communitas

News

Dal 3 giugno al 7 giugno 2024 Communitas è impegnata nella seconda mobility del progetto Vet-web, in Friuli Venezia Giulia.  Grazie all’organizzazione del capofila di progetto IAL-FVG i partner del Montenegro e dell’Albania possono usufruire di 4 giorni di formazione sul campo. In particolare si presentano le attività di formazione e avvio al lavoro di...
Read More
Mercoledì 15 maggio, a Milano, si è svolto il kick off meeting del progetto Growth, che vede Consorzio Communitas capofila di un partenariato molto ricco: APG23, International Rescue Committee Italia per l’Italia, The Open Community per l’Irlanda,  More in Common Deutschland,  Caritas Germania, @Welcome Alliance Germany dalla Germania e Pathways International come partner transnazionale. Finanziato...
Read More
Communitas, con il capofila di progetto  IAL-FVG, sta completando l’organizzazione del secondo incontro internazionale del progetto VET-Web. Dopo l’Albania e Montenegro i partner di progetto arriveranno in Italia per 4 giorni di lavoro e formazione tra Pordenone e Trieste.    Questa seconda mobility è una tappa fondamentale nel percorso di condivisione di buone prassi, procedure...
Read More
Parte a maggio, presso ACOF di via Marconi 10 in Busto Arsizio  (VA), un altro corso di formazione del progetto CARE PRO. Il corso, rivolto a rifugiati e migranti che abbiano compiuto i 18 anni e abbiano diploma di scuola media, permesso di soggiorno, tessera sanitaria e una buona conoscenza della lingua italiana, prevede 450...
Read More
OBIETTIVO: RACCOGLIERE 450 MILA EURO PER SOSTENERE IL PROGETTO IN 11 CITTÀ ITALIANE. BANCA INTESA SANPAOLO METTE A DISPOSIZIONE I PRIMI 200 MILA EURO “Ero un invisibile, un emarginato. Non avevo più speranza verso il futuro. Poi sono diventato un Custode del Bello e la mia vita è cambiata. Oggi mi prendo cura della città,...
Read More
Il progetto nazionale CARE PRO, promosso da The Human Safety Net in collaborazione con Consorzio Communitas ed altri partner di terzo settore, agenzie formative e per il lavoro, prevede nell’arco di 2 anni la formazione di 300 persone (cittadini/e extra UE), alla professione di ASA o alla riqualifica da ASA ad OSS. Il progetto offre...
Read More
Il capofila di progetto IAL-FVG (Italia) ha pubblicato, a fine gennaio 2023, il portale web dedicato al progetto VET-WEB.    Sul portale è presente tutto il materiale, in diverse lingue, prodotto nel primo anno di progetto (2023).  Visita il nuovo sito: https://vetweb.ial.fvg.it/#home     Funded by the European Union. Views and opinions expressed are however...
Read More
Continua per Communitas il progetto Europeo VET-Web, con capofila IAL Innovazione Apprendimento Lavoro del Friuli Venezia Giulia. Nei mesi precedenti è stato definito con successo il 𝐌𝐨𝐝𝐞𝐥𝐥𝐨 𝐝𝐢 𝐆𝐨𝐯𝐞𝐫𝐧𝐚𝐧𝐜𝐞 per l’istruzione e la formazione professionale (IFP) inclusiva. Attraverso questo prodotto è stato finalizzato il programma di mobilità per lo scambio di conoscenze ed esperienze (svolto...
Read More
VET-WEB – Valorising Experiences for Training in Western Balkans – è un progetto cofinanziato dalla Commissione Europea attraverso il Programma Erasmus+. L’iniziativa riunisce 8 partner provenienti da 5 paesi diversi (Italia, Spagna, Belgio, Montenegro, Albania) che rappresentano la diversità operativa e tematica dell’UE. VET-WEB è inserito nel contesto del sistema di IFP dei Balcani occidentali, in...
Read More
0
enti
0
volontari
0
percorsi
0
eventi

Consorzio Communitas nasce come una rete di realtà che si occupano della cura di chi è più debole.

É una rete fatta di persone e storie, piccoli e grandi progetti, per ridare la speranza a coloro che l’hanno persa. Il Consorzio Communitas è promosso da organizzazioni che aderiscono o collaborano con il Coordinamento Nazionale Immigrazione di Caritas Italiana. La peculiarità degli enti aderenti al Consorzio Communitas consiste nell’ispirazione ai principi della Carta pastorale della Caritas Italiana, “Lo riconobbero nello spezzare il pane”, e ai modelli di intervento promossi da Caritas Italiana e dalle Caritas diocesane. Da qui nasce lo stretto collegamento con l’ufficio immigrazione di Caritas Italiana, nel rispetto delle proprie autonomie, ma nella condivisione delle azioni da intraprendere.

Fondato nel 2009, il Consorzio Communitas ha lo scopo di creare una forma di collaborazione flessibile ma permanente tra gli enti aderenti.

Per sviluppare, coordinare e attuare iniziative volte allo studio e allo sviluppo della conoscenza dei movimenti migratori, nonché all’accompagnamento e all’assistenza di soggetti a rischio di esclusione sociale e all’assistenza nel percorso di soggiorno ed integrazione dei migranti stessi, in particolare dei richiedenti e titolari di protezione internazionale.

Consorzio Communitas nasce come una rete di realtà che si occupano della cura di chi è più debole.

É una rete fatta di persone e storie, piccoli e grandi progetti, per ridare la speranza a coloro che l’hanno persa. Il Consorzio Communitas è promosso da organizzazioni che aderiscono o collaborano con il Coordinamento Nazionale Immigrazione di Caritas Italiana. La peculiarità degli enti aderenti al Consorzio Communitas consiste nell’ispirazione ai principi della Carta pastorale della Caritas Italiana, “Lo riconobbero nello spezzare il pane”, e ai modelli di intervento promossi da Caritas Italiana e dalle Caritas diocesane. Da qui nasce lo stretto collegamento con l’ufficio immigrazione di Caritas Italiana, nel rispetto delle proprie autonomie, ma nella condivisione delle azioni da intraprendere.

Fondato nel 2009, il Consorzio Communitas ha lo scopo di creare una forma di collaborazione flessibile ma permanente tra gli enti aderenti.

Per sviluppare, coordinare e attuare iniziative volte allo studio e allo sviluppo della conoscenza dei movimenti migratori, nonché all’accompagnamento e all’assistenza di soggetti a rischio di esclusione sociale e all’assistenza nel percorso di soggiorno ed integrazione dei migranti stessi, in particolare dei richiedenti e titolari di protezione internazionale.