Stampa

2009-2011 - lI Consorzio Communitas ha gestito un Servizio in Rete di Assistenza Legale in materia di immigrazione ed asilo, che include attività di formazione, informazione e consulenza legale dedicata, in grado di fornire agli operatori delle strutture di ascolto ed accoglienza (CdA, CARA, Sprar, Centri Polifunzionali metropolitani, Centri di Ascolto ed Orientamento) tutti gli strumenti necessari per garantire attività di sostegno e presa in carico legale, a cui, attualmente, oltre ai già citati Consorziati, hanno aderito, tra le altre, le seguenti organizzazioni e/o Caritas territoriali di seguito elencate: Cooperativa Sociale “Intrecci”, sedi di Rho (Mi) e Varese; Cooperativa Sociale “L’Arcobaleno”, Lecco; “Progetto Insieme”, Lodi; Cooperativa “K- Pax”, Breno; Caritas Diocesana di Trieste; Caritas Diocesana di Rimini; Fondazione San. G. M. Tomasi, Agrigento; Casa Famiglia Rosetta, Caltanissetta.

2012 - 2017: Il Consorzio Communitas ha organizzato e promosso percorsi formativi a livello locale e nazionale sulle tematiche dell’Asilo e la Migrazione in favore di organizzazioni del terzo settore e di autorità pubbliche, in collaborazione con Escapes – Laboratorio di studi critici sulla migrazione forzata – dipartimento di sociologia dell’Università Statale di Milano  Hanno beneficiato dei percorsi di formazione (in Lombardia, Piemonte, Sardegna, Campania, Marche e Friuli Venezia Giulia) circa 1000 beneficiari.

Communitas e SPRAR

Gli enti aderenti a Communitas (molti di loro da oltre dieci anni) gestiscono progetti SPRAR per quasi 4000 posti questo permette un vasto collegamento e presenza in quasi tutto il territorio nazionale.

Da Febbraio 2015 i soci del Consorzio Communitas – coordinati da Caritas Italiana – stanno contribuendo al progetto ISAF Resettlement di rifugiati Afghani finanziato dal ministero dell’interno, ministero della difesa e ministero degli affari esteri (Gestito dal Servizio Centrale) in favore di 200 beneficiari afghani.